Avrebbe minacciato i genitori per soldi, 37enne arrestata. Il 17 febbraio l'udienza

a cura della 06 Febbraio 2021 292

Dopo il fatto di cronaca avvenuto a Trepuzzi, che vede protagonista una donna di 37 anni, accusata di maltrattamenti in famiglia ed estorsione nei confronti dei familiari, si è svolta l'udienza di convalida dell'arresto della 37enne,

arrestata in flagranza di reato martedì 2 febbraio us. La donna, già allontanata dalla casa familiare, sarebbe poi tornata dai genitori minacciandoli al fine ottenere somme di denaro. L'udienza si è tenuta presso la Casa Circondariale di Lecce innanzi al GIP Dr.ssa Proto, alla presenza del difensore di fiducia della donna, Avv. Stefano Licci. La Pubblica Accusa ha richiesto anche l'emissione della misura di custodia cautelare in carcere e il GIP, su tale richiesta, si è riservata la decisione.
La convalida all'arresto riguarda i fatti accaduti qualche giorno fa che hanno comportato l'intervento del Comando Stazione dei Carabinieri di Trepuzzi. Il processo nei riguardi della donna è iniziato nel 2020 e il 17 febbraio p.v. si terrà, innanzi alla Prima Sezione Penale del Tribunale di Lecce, l'udienza in cui saranno sentiti i testi del PM, si svolgerà l'esame dell'imputata e si svolgerà la discussione.

Redazione

"Ogni giorno con voi pronti a riconoscere la verità ovunque essa sia

© 2020 Associazione TOTEM NORD SALENTO - P.I. 04700300751 • powered by PLUSadv