Ciao Roberto, ci lascia il tipografo buono dal sorriso luminoso

a cura della 22 Aprile 2021 4898

Non ce l'ha fatta a vincere la battaglia contro il Covid-19, Roberto Mazzotta, 45 anni, originario di Torchiarolo.

L'uomo, che svolgeva la sua attività di tipografo presso la "Plot Service" a Campi Salentina, aspettava la sua dose di vaccino, che avrebbe dovuto fare presto, in virtù delle sue condizioni di salute fragili, a causa di un trapianto di midollo risalente ad alcuni anni fa e che lo ponevano in una condizione di "immunodepressione", ossia una condizione medica in cui il sistema immunitario funziona meno efficacemente del normale o non funziona affatto. Roberto, però, non ha fatto in tempo a farlo il vaccino: ammalatosi di Covid poco più di un mesa fa, era stato ricoverato prima a Galatina e poi al Dea di Lecce, dove questa notte il 45enne è mancato, proprio alla viglia del suo compleanno.

Redazione

"Ogni giorno con voi pronti a riconoscere la verità ovunque essa sia

© 2020 Associazione TOTEM NORD SALENTO - P.I. 04700300751 • powered by PLUSadv