Madonna Immacolata e San Nicola, le statue da stasera insieme in Chiesa Madre

a cura della 26 Novembre 2020 364

Si rinnova il rito della Festa di San Nicola, protettore di Squinzano, un appuntamento atteso da tutti gli squinzanesi che onorano il Santo con l'amore, la devozione e la passione di sempre, mai mutata negli anni.

Si entra oggi, giovedì 26 novembre 2020, nel vivo dei festeggiamenti, con l'antico Rito della Vestizione e della Traslazione del Patrono. Questo pomeriggio, alle ore 18, nella Chiesa di San Giovanni, il Santo sarà ornato dei paramenti sacri vescovili, tra cui il messale con le tre palle d’argento, e la tinozza con i tre bambini che secondo la tradizione lo stesso Santo resuscitò dopo una tragica morte. Alle ore 18.30, invece, seguirà la Solenne Intronizzazione delle Statua di San Nicola e della Madonna Immacolata dalla Chiesa di S. Giovanni alla Chiesa Matrice, dove da domani, venerdì 27 novembre e fino al 5 dicembre, si darà il via alla Novena in onore di S. Nicola, con inizio alle 17.30 per il Canto del Vespro e la Preghiera al Santo e, alle 18.30, per la Celebrazione Eucaristica. Da domenica 29 novembre e fino al 5 dicembre, alle ore 17, si reciterà inoltre la Preghiera a San Nicola a cura dei gruppi della Catechesi. Dal 29 novembre al 7 dicembre alle 19 si reciterà il Santo Rosario in onore dell'Immacolata. Domenica 6 dicembre, il giorno della festa patronale, nella II Domenica d'Avvento, alle 18 si terrà la Solenne Celebrazione Eucaristica presieduta da S.E. Mons. Michele Seccia Arcivecovo Metropolita di Lecce. In seguito, alle ore 19, si procederà con il tradizionale rito della Consegna delle Chiavi della Città al Santo e la Consegna dell'Anello e della Croce da parte del Vescovo e del Presidente del Circolo San Nicola, Michele Modesto, che dichiara: "Nonostante le restrizioni dovute alla pandemia e all'emergenza sanitaria in atto, non abbandoniamo la fede e le tradizioni, che da anni viviamo e organizziamo in onore di San Nicola. Per lo stesso motivo, la novità di quest'anno riguarda la cooperazione tra associazioni, dato che i festeggiamenti religiosi per il Patrono, coincideranno con quelli della Madonna Immacolata, festeggiata l'8 dicembre, giorno in cui, al termine della Santa Messa delle 18, la Statua del nostro San Nicola e della Vergine faranno rientro nella Chiesa di San Giovanni. Quella di quest'anno sarà certamente una festa diversa, ma non per questo meno intensa dal punto di vista religioso".
Lunedì 7 dicembre, vigilia della Madonna Immacolata, alle ore 18, si terrà la Solenne Celebrazione Eucaristica e, alle 19, la Recita del Santo Rosario aux flambeaux animato dai giovani di Azione Cattolica, mentre martedì 8 dicembre, alle 11.30, i bambini doneranno un omaggio floreale a Maria e, alle 18, sarà presieduta la Celebrazione Eucaristica con il Canto del Te Deum.
"La Nostra Madre Immacolata e il Nostro celeste protettore San Nicola, sono al nostro fianco per sostenerci nella veglia e per darci la serena certezza che questa 'notte della storia' non può durare per sempre!".

Redazione

"Ogni giorno con voi pronti a riconoscere la verità ovunque essa sia

© 2020 Associazione TOTEM NORD SALENTO - P.I. 04700300751 • powered by PLUSadv