San Pietro Vernotico, il Sindaco nella bufera social: "ha violato la zona rossa"

a cura della 25 Marzo 2021 898

Il Sindaco di San Pietro Vernotico, Pasquale Rizzo, sarebbe al centro di pesanti accuse che in queste ore stanno prendendo piede sui social e sui notiziari locali.

L'accusa sarebbe quella di aver preso parte all'inaugurazione di una bar proprio nella cittadina di San Pietro V.co, alla presenza di diversi invitati e del parroco del paese, in piena zona rossa. Le foto che immortalano la serata, che sarebbero poi state rimosse da Facebook, avrebbero suscitato l'ira di molti, soprattutto dopo l'ultimo appello del primo cittadino che informava i suoi cittadini di un aumento esponenziale dei contagi e della necessità di inasprire le misure restrittive. A sollevare per prima l'attenzione sull'accaduto, l'Associazione di Promozione Sociale "Per San Pietro". Il Sindaco avrebbe poi giustificato la sua presenza presso il locale appena inaugurato, come un "segno di vicinanza ed incoraggiamento ai suoi cittadini titolari di una nuova attività commerciale"; intanto sembrerebbe che l'attività sia stata sospesa per cinque giorni, e che i presenti siano stati sanzionati dalle autorità competenti.

Redazione

"Ogni giorno con voi pronti a riconoscere la verità ovunque essa sia

© 2020 Associazione TOTEM NORD SALENTO - P.I. 04700300751 • powered by PLUSadv