"Attenti al lupo": un giovane esemplare segue una bambina e le strappa il vestito

di 25 Giugno 2020 460

Negli ultimi tempi è diventato un argomento di cui si è parlato molto su notiziari e giornali locali.

Questo dell'avvistamento di lupi nel nostro territorio è, infatti, un fenomeno sempre più diffuso e sempre più preoccupante, soprattutto dopo l'episodio avvenuto mercoledì sera, intorno alle 22, nella zona dei Laghi Alimini, dove un esemplare di lupo di circa un anno e mezzo, che girovaga da settimane tra pineta e spiaggia e la cui presenza sarebbe già stata segnalata dagli operatori turistici sia al Sindaco di Otranto che ai Carabinieri Forestali, avrebbe seguito una bambina dell'età di sei anni, azzannando il vestito della piccola, senza fortunatamente altre conseguenze. Secondo il racconto del padre della bambina al 'Quotidiano' e così come si legge nella denuncia fatta ai Carabinieri, la famiglia, insieme ad alcuni amici, si è ritrovata all'improvviso il lupo davanti, il quale avrebbe iniziato a seguirli puntando le bambine. Nonostante la loro corsa, la belva sarebbe riuscita ad avvicinarsi alla bambina, strappandole il vestito. Fortunatamente, l'animale è stato poi allontanato, senza provocare ulteriori danni. Gli esperti che lo hanno monitorato, parlano comunque di un esemplare molto giovane probabilmente vissuto in cattività e sarebbe stata, quindi, richiesta, la sua cattura e un successivo trasferimento in una riserva. Intanto un'ordinanza che avrà validità fino ad ottobre, vieta a chiunque di avvicinare l'animale dandogli da mangiare o familiarizzando in qualsiasi altro modo. Si consiglia, intanto, di restare preferibilmente in gruppo e di evitare di addentrarsi in zone troppo isolate, rivolgendosi sempre al numero d'emergenza 1515 in caso di necessità.

Ilaria Bracciale

Redattrice

"La comunicazione avviene quando, oltre al messaggio, passa anche un supplemento d’anima."
(Henri Bergson)

© 2020 Associazione TOTEM NORD SALENTO - P.I. 04700300751 • powered by PLUSadv