Alitalia diserta il Salento. Elio Donno: "hanno una bella faccia tosta"

di Ilaria Bracciale 19 Giugno 2020 249

Si parla da diverso tempo della maretta venutasi a creare tra Alitalia, marchio commerciale della maggiore compagnia aerea italiana, e l'aeroporto di Brindisi,

lì dove la compagnia aerea, dopo la ripresa dei voli, sembrerebbe aver disertato l'aeroporto salentino, dove continuerebbero a decollare o atterrare solo compagnie low cost che coprono tratte internazionali. Una situazione difficile da mandar giù, che pone il Salento in una situazione di "isolamento" rispetto al resto dell'Italia, anche e soprattutto stando alla possibile richiesta da parte di migliaia di turisti che avrebbero intenzione di trascorrere le vacanze proprio nel Salento e che, in questo modo, sarebbero fortemente penalizzati. Sulla questione si è espresso anche il giornalista Elio Donno, che sul suo profilo Facebook ha scritto: "La faccia tosta di Alitalia che invia messaggi promozionali ma ignora l'aeroporto di Brindisi. Continuano a pervenire e mail e messaggi con i quali Alitalia annuncia sconti per volare sui suoi aerei e la cosa, ogni volta, determina in me un travaso di bile per la faccia tosta di questi signori che, dopo la fase acuta del coronavirus, assicurano un solo collegamento da Brindisi a Roma (la sera, quindi con obbligo di pernottamento) ed uno da Roma alle 17. Ciò mentre Trenitalia dal 1 luglio riattiva le originarie tre corse da e per Roma.
Ebbene, Alitalia è in deficit spaventoso, ingurgita (sotto forma di prestiti) milioni e milioni dallo Stato, che poi paghiamo noi contribuenti; ora il Governo sta per darle un aiuto con una partecipazione alla costituenda nuova Società. Ma lo sanno, a Palazzo Chigi, in primis il Presidente Conte, pugliese, di questo assurdo isolamento? Qualcuno glielo ha detto? Non era stato lui a parlare trionfalmente in diretta TV di collegamenti veloci col Sud e di tante altre belle cose di la da venire? Intanto, la boccheggiante Alitalia, oltre a ricevere nuovi sussidi, che fa? Cerca fiato penalizzando il vastissimo territorio che ruota attorno all’aeroporto di Brindisi".

© 2020 Associazione TOTEM NORD SALENTO - P.I. 04700300751 • powered by PLUSadv