Collare di Bronzo a Clementina Veneziano, prima donna a praticare il sollevamento pesi in Italia

di Antonio Martino 26 Febbraio 2021 514

La Federazione Europea di Pesistica ha conferito il Collare di Bronzo al tecnico monteronese Clementina Veneziano per merito sportivo.

Prima donna a praticare il sollevamento pesi in Italia e atleta della Nazionale dal 1988 al 1992; la Federazione Europea ha motivato il riconoscimento per l'altissimo contributo dato allo sport del sollevamento pesi. Un intenso e appassionato percorso che la Veneziano ha intrapreso sin da piccola grazie alle attente cure del padre Vincenzo, già Stella d'Oro al merito sportivo CONI. Nel lontano 1958, il padre di Clementina fondò a Foggia una prima realtà (Accademia) legata alla pesistica subito affiliata alla FIAP, Federazione Italiana Atletica Pesante. Nel corso degli anni cambiò diverse sedi ma tanti atleti ne fecero parte. L’anno 1986 rappresentò una tappa importante: per la prima volta, in Italia, fu organizzato il Criterium Nazionale di Pesistica Femminile. Clementina Veneziano partecipò con entusiasmo, tanto da raggiungere straordinari risultati riconosciuti a livello internazionale. Nello stesso anno, l’allora Presidente del CONI, Franco Carraro, assegnò la Stella di Bronzo alla Società, mentre nel 1994, il Presidente Mario Pescante, conferì la Stella d’Argento che diventò d’Oro nel 2013. Un itinerario professionale ricco di soddisfazioni che proiettano il tecnico azzurro Veneziano verso nuove mete attraverso un’attenta preparazione che sapientemente riesce a costruire grazie alla sua esperienza e alla sua volontà di credere nei giovani. L’attuale “Accademia Atletica Veneziano” opera a Monteroni nella nuova struttura “TORVEN” dove Clementina continua nel suo impegno sportivo nonostante l’emergenza sanitaria in corso. Lei fa parte, anche, del Consiglio Nazionale della Federazione Pesistica Italiana e desidera esternare il suo compiacimento per il riconoscimento conseguito con le persone a lei care: “Ringrazio il Presidente Urso, mio padre Vincenzo, la mia adorata famiglia e tutti gli atleti monteronesi. Sono loro la vera forza della mia vita”. Non appena le condizioni sanitarie lo consentiranno, il tecnico Veneziano saprà ancora sorprenderci con i suoi immancabili successi sportivi.

© 2020 Associazione TOTEM NORD SALENTO - P.I. 04700300751 • powered by PLUSadv