Cento bambini parteciperanno all'iniziativa "Accordi di Legalità", percorso di crescita e formazione

di Antonio Martino 08 Marzo 2021 114

Cento bambini della Scuola Primaria dei due Istituti Comprensivi di Monteroni e di Arnesano parteciperanno all’iniziativa musicale “Accordi di Legalità”.

Si tratta di un progetto, finanziato dalla Regione Puglia, dell’Associazione Musicale “Opera Prima” (già impegnata per il programma di formazione strumentale inclusiva "Sistema Musica Arnesano”) destinato, anche, a 20 giovani, under 18, individuati dai Servizi Sociali del Comune di Arnesano e dalla Parrocchia Maria SS. Assunta dell’omonima cittadina. Maria Giuseppina Solazzo (Direttrice didattica Sistema Musica Arnesano), nella serata di presentazione, moderata dalla giornalista Azzurra De Razza, descrive l’iniziativa: “Accordi di legalità" è un progetto particolarmente importante per Opera Prima perché amplia il suo campo d’intervento, si sposta verso una fascia d’età su cui non aveva mai operato (dagli 11 ai 18 anni) e perché punta il focus verso un concetto di fondamentale importanza per la formazione del cittadino, il concetto di legalità. Partecipazione attiva, senso delle regole, cooperazione e rispetto dei ruoli nelle varie attività musicali sono gli stessi ideali di una costruzione civile del ragazzo”. Il Presidente del Consiglio Regionale della Puglia, Loredana Capone, ha evidenziato che “il progetto straordinario coinvolge i giovanissimi e si apre alla Comunità di Arnesano affinché ragazze e ragazzi possano diventare veri protagonisti attraverso la legalità”. Non è mancato il supporto tecnico di Annatonia Margiotta (Dirigente Regione Puglia, RUP – “Bellezza e legalità per una Puglia libera dalle mafie”), la quale ha voluto sottolineare l’importanza delle “reti sociali” affinché possano avviare i vari laboratori di legalità con “un valore per costruire sentito e non imposto”. Particolarmente entusiasta è stato l’intervento del presidente dell’Associazione Musicale “Opera Prima”, Vincenzo Rana che ha evidenziato un’importante peculiarità del progetto: “Sarà data l’opportunità per scoprire come fare "musica insieme" attraverso un forte senso di coralità e collettività”. I “padroni di casa” hanno così condiviso il loro apprezzamento: “La legalità è il modo per vivere insieme, un percorso da esplorare attraverso il linguaggio dei suoni” (Don Antonio Sozzo - Parroco di Arnesano); inoltre, “Sarà una rinascita per la nostra comunità soprattutto per i ragazzi che vivono questo momento particolare della vita e che potranno riscoprire il senso della musica” (Emanuele Solazzo - sindaco di Arnesano). “Tanta soddisfazione” è stata espressa dalla dirigente scolastica Addolorata Natale che da sempre ha condiviso il percorso di pratica strumentale con Sistema Musica Arnesano e con “Accordi di Legalità” vedrà aderire anche l’Istituto Comprensivo “S. Colonna” guidato dalla dirigente Loredana Signore. Le prime attività con i 20 ragazzi under 18 inizieranno nel mese di maggio mentre quelle con i bambini delle scuole primarie durante il prossimo anno scolastico. La conclusione del progetto è prevista a maggio 2022.

© 2020 Associazione TOTEM NORD SALENTO - P.I. 04700300751 • powered by PLUSadv