Il Lecce vince a Pisa e allunga. La serie A non è più un miraggio

di 05 Aprile 2021 120

Lunedì dell’angelo pieno di calcio per gli amanti della Serie B. Oggi, 5 aprile 2021, le squadre si scontrano per quella che è la 32ª giornata di campionato di Serie B.

Il Lecce di Corini ritrova il Pisa di Luca D'Angelo, in una sfida che farebbe guadagnare al Lecce la sesta vittoria consecutiva. I salentini, infatti, arrivano da un periodo di grandissima forma, riuscendo a collezionare 5 vittorie consecutive nelle ultime 5 gare disputate; il Pisa, invece, viene da un pareggio, due sconfitte, fra cui quella nell'ultimo turno contro il Pescara, e una vittoria.

All'Arena Gsribaldi il Lecce schiera la solita coppia offensiva giallorossa Coda-Pettinari, all’interno del 4-3-1-2 scelto da Mister Corini, stesso modulo schierato da D’Angelo, con Palombi e Marconi in attacco.

Subito pericolosi i giallorossi, con la conclusione di Hjulmand, che calcia dal limite e non conclude per poco.

Ritmi molto bassi nella prima metà di gioco, con entrambe le squadre abbastanza equilibrate e senza conclusioni degne di nota.

Si riparte dallo 0-0 del primo tempo con un solo cambio per il Lecce: fuori Pisacane, ammonito, dentro Meccariello.

Partita più aperta durante la seconda metà di gara, con il Lecce che ci prova con il Pisa che resta in agguato.

Doppio cambio nel Lecce al 71’, con l’entrata di Tachtsidis al posto di Mayer e di Rodriguez che va a sostituire Pettinari in attacco.

Pochi minuti e cambiano le sorti del match, con un calcio di rigore fischiato per il Lecce al 73’, su fallo di Benedetti su Henderson. A tirarlo sempre lui, il capocannoniere della Serie B Massimo Coda, che questa volta non sbaglia e la butta dentro. 1-0 per i giallorossi.

Ultimi minuti infuocati all’Arena di Pisa che però non bastano ai toscani per rimontare la partita, che finisce 1-0 per i giallorossi.

Numeri da capogiro per il Lecce, che ottiene così la sua 6ª vittoria consecutiva in campionato, entrando nella storia, e saldandosi perfettamente in 2º posizione, distanziando ancora di più il Monza, che si ferma a -6 dai giallorossi.

Al termine del match contro il Pisa è intervenuto il protagonista della gara, Massimo Coda, ai microfoni di Dazn. Ecco le sue parole:

Questa partita l’abbiamo portata a casa e questo è quello che conta. Ricordavamo la partita dell’andata, se pareggi l’aggressività con queste squadra poi si possono trovare delle soluzioni. Il gruppo è il nostro punto forza, chi entra dalla panchina fa sempre bene. Vogliamo continuare questa striscia, non dobbiamo fermarci. Lo scorso anno ho vinto il campionato, voglio vincere la classifica cannonieri per una volta e devo continuare a segnare per farlo”.

Prossimo appuntamento per il Lecce di Corini sabato alle 14:00 contro la Spal al Via del Mare. Ora la serie non è più un miraggio.

Vincenzo Casilli

Redattore, classe 1996, appassionato di musica e di ogni forma di intrattenimento.

"Dove la stampa è libera e tutti sanno leggere, non ci sono pericoli".
(Tronaste Jefferson)

© 2020 Associazione TOTEM NORD SALENTO - P.I. 04700300751 • powered by PLUSadv