Stampa questa pagina

Il Cardinale Matteo Zuppi è il nuovo Presidente CEI: gli auguri di Mons. Seccia

a cura della 24 Maggio 2022

“Esprimo a nome della Chiesa di Lecce - ha commentato l’arcivescovo di Lecce Michele Seccia, anch’egli a Roma all’Assemblea della Cei (Conferenza Episcopale Italiana), appena giunta la notizia

della nomina a firma di Papa Francesco - i miei più sinceri auguri al confratello card. Matteo Zuppi per il nuovo impegno cui è stato chiamato dal Santo Padre su indicazione dei vescovi italiani. Non ha bisogno di presentazioni, la sua storia parla chiaro: con lui alla guida potrà ricevere nuovo slancio il cammino sinodale voluto da Papa Francesco che continua ad incalzare tutti i pastori per una Chiesa fuori dai recinti tradizionali, che sia sempre più compagna di strada di ogni uomo e di ogni donna”.

Il nuovo Presidente CEI, dal 27 ottobre 2015 arcivescovo metropolita di Bologna, è nato a Roma nel 1955 e, tra le altre cose, è vescovo ausiliare di Roma per il settore Centro e vescovo titolare di Villanova, su nomina di Papa Benedetto XVI.

“L’attualità spinge le Chiese che sono in Italia - ha concluso Seccia - a non adagiarsi e a non attendere ancora per diventare davvero incisive e feconde nel tessuto sociale e nei territori. Le povertà ci interpellano in ogni momento della giornata: l’annuncio del vangelo non può che esprimersi prioritariamente attraverso la testimonianza della carità e il comandamento dell’amore verso Dio e verso i fratelli. In tutto questo il card. Zuppi potrà continuare ad essere per tutti i pastori un autentico esempio di battistrada”.

Redazione

"Ogni giorno con voi pronti a riconoscere la verità ovunque essa sia