Coppia lega e tortura un disabile accusato di aver rubato un cucciolo. Arrestati

a cura della 24 Aprile 2021 581

Sono stati arrestati due foggiani, P.L., e F.C., rispettivamente 40 e 43 anni, dopo la fine delle indagini che li hanno ritenuti colpevoli di aver sequestrato, picchiato e torturato un disabile di Manfredonia.

Il 19 marzo scorso, infatti, i due avrebbero condotto il 25enne in una campagna, e qui, dopo averlo legato, lo avrebbero picchiato ripetutamente con una mazza e con una bottiglia, perché, secondo i due, il ragazzo avrebbe rubato il loro cane. Una vicenda che avrebbe coinvolto anche la famiglia del ragazzo, soprattutto il padre che per salvare il figlio dall'accusa (tuttora negata dal giovane) avrebbe perfino offerto denaro alla coppia, la quale però non avrebbe poi esitato a compiere il gesto di violenza ai danni del 25enne per il quale ora sono stati arrestati dagli agenti di Polizia che hanno eseguito l'ordinanza del Gip.

Redazione

"Ogni giorno con voi pronti a riconoscere la verità ovunque essa sia

© 2020 Associazione TOTEM NORD SALENTO - P.I. 04700300751 • powered by PLUSadv