“Bande a Sud- Suoni tra due mari”, qualità artistica e riscoperta di un’identità

Si è svolta ieri, venerdì 2 agosto 2019, alle ore 10, nello storico Palazzo Guerrieri a Trepuzzi, la conferenza stampa di presentazione della ottava edizione di BANDE A SUD e de IL SUONO ILLUMINATO, progetto triennale che raccoglie festival, feste ed eventi tradizionali dei cinque paesi partner).

Questo, nato nell'ambito dell’Unione dei Comuni del Nord Salento, coinvolge cinque Amministrazioni, Trepuzzi (capofila), Guagnano, Salice, Surbo e Squinzano, e intende condividere obiettivi e orizzonti di sviluppo, scegliendo di mettere a sistema la propria offerta culturale e facendo della cooperazione un elemento strategico di forza, al fine di valorizzare luoghi e tipicità.  

Bande a Sud, invece, meglio conosciuto come il festival degli immaginari bandistici, è diventato in pochi anni un punto di riferimento pugliese negli eventi musicali dedicati alla banda, con le sue sorprendenti contaminazioni nazionali e internazionali che trasformano la piazza del paese, Largo Margherita, illuminata da una cassarmonica, cuore e simbolo per i dieci giorni del festival, in un paesaggio sonoro magico e dal forte impatto sociale e musicale.

 

Sono intervenuti i Sindaci, gli amministratori e i commissari dei Comuni che hanno aderito al progetto, Gioacchino Palma, direttore artistico, e l’assessora regionale Loredana Capone, delegata all’industria turistica e culturale, promotrice dell’Avviso regionale per lo Spettacolo di cui ‘Il suono illuminato’ è risultato vincitore, la quale ha dichiarato: “È un evento molto importante questo di ‘Bande a Sud’, che si traduce in una serie di iniziative che si svolgono non solo nel Comune di Trepuzzi ma anche in tanti Comuni vicini, e che diventa patrimonio di tutta la Regione Puglia, perché la Banda rappresenta le radici, l’identità di una comunità che si riunisce, e che non raggiunge solo i nostalgici della musica che fu, ma anche tanti giovani, felici di vedere interpretata la musica dalla banda e gli stessi bandisti in un modo completamente nuovo. È bello che tutti abbiano accolto la nostra proposta di unirsi per la realizzazione del festival, giocando in un’ottica di collaborazione e sinergia, perché solo così si può lavorare per il futuro e per far sì che questi eventi, così tanto graditi a cittadini e turisti, possano continuare a svolgersi, trovando al loro interno le risorse per funzionare. Io sono felice che tanta qualità artistica possa animare le nostre piazze, e rendere la Puglia, che si dice sia ancora una volta sia la ‘regina dell’estate’, sempre più ricca di attrattive e apprezzata”.

 

Gli eventi avranno inizio il 6 agosto, alle 21, con il concerto di musica sacra a cura del coro femminile “Cecilia Bernardini” - Orchestra del Conservatorio “T. Schipa”; di tutt’altro carattere, sarà, invece, l’evento dell’11 agosto, quando Largo Margherita a Trepuzzi ospiterà il concerto dei Boomdabash, “Per un milione Tour”, dopo il grande successo di Sanremo 2019. Il 12 agosto si terrà la Festa delle Bande di Strada, mentre il 13 agosto lo ‘Street Soundscape “La strada che vibra”, con concerti di strada sempre in Largo Margherita. Il 14 e il 15 agosto, Festa patronale della Madonna Assunta, si esibirà il Gran Concerto Bandistico- Città di Lecce- Tito Schipa- D’Ascoli e, infine, il 16 agosto, si ospiteranno gli Avion Travel in concerto.