Parte “Virgilredi-o”, la prima trasmissione radiofonica a cura dei ragazzi del ‘Virgilio Redi’

Si è tenuta giovedì 16 maggio 2019, la prima trasmissione radio targata Virgilio-Redi: i ragazzi dello Scientifico di Squinzano si sono cimentati con l'esperienza radiofonica e hanno segnato un precedente storico. "Virgilredi-o", il nome scelto per la stazione radiofonica, che ha visto il coinvolgimento di un gruppo di 10 studenti del Liceo, coordinati dalla prof.ssa Gabriella Maci e dal Dott. Luca Brindisino, esperto in materia. La trasmissione è stata organizzata e messa in onda da cinque ragazzi, poiché il gruppo di dieci è stato diviso in due differenti redazioni, ed ha portato avanti il tema dell'Alternanza Scuola-Lavoro. Tra riferimenti normativi, esperienze formative e situazioni deludenti, accompagnate da un pizzico di ironia, grazie agli speaker radiofonici, Niccolò Mongiello e Giacomo Accogli, che hanno tessuto una brillante trama ironica sul "posto fisso" in Italia e sui principali difetti dell'Alternanza Scuola-Lavoro, ovvero il potenziale distacco dal percorso di studi dello studente.

La puntata radio sarà disponibile prossimamente su www.lapennaverde.it, ma l'esperienza radiofonica degli studenti del Virgilio-Redi non si chiude qui: anche l'altro gruppo di cinque ragazzi, la seconda redazione, si cimenterà presto nella programmazione di una puntata radio dal tema scottante "La polemica tra Ultimo e Mahmood". Le attività si inquadrano nell'ambito del progetto "Uallai", con l'intento di proseguire la neonata tradizione radiofonica del Liceo anche nei prossimi anni. Luca Brindisino, esperto radiofonico, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni in merito: “Si tratta della terza scuola dove ho portato quest'anno il laboratorio radiofonico, dopo le due esperienze al Liceo "Medi" di Galatone e al Liceo "Capece" di Maglie. Sono molto contento della partecipazione dei ragazzi che si sono cimentati in questo esperimento, perché di fatto si tratta di un workshop sperimentale. Spero e mi auguro che, per alcuni di loro, questo laboratorio possa aver fatto nascere quella scintilla che consenta di continuare questa passione, perché la radio è passione. Permetterebbe loro di fare divulgazione di temi, magari carenti in televisione o su altri mezzi d'informazione. La prima puntata sarà pubblicata prestissimo su www.pennaverde.it e aspettiamo il responso della seconda redazione, che si occuperà della polemica tra Ultimo e Mahmood”.