Una collezione di piccoli brividi con “IT, Capitolo Due”: torna al Massimo la creatura del male

È uscito nelle sale un film da brivido: “IT, capitolo due”. È in programmazione da ieri, giovedì 5 settembre 2019, al Cinema Massimo di San Pietro Vernotico, alle ore 18 e alle 21, fino al 13 settembre.

Mentre il capitolo uno è ambientato tra il 1988 e il 1989, il Capitolo due è ambientato ai giorni nostri, ossia 27 anni dopo, con le storie dei protagonisti ormai cresciuti, ma con tanti flashback e ritorni al passato. Il male risorge a Derry, quindi, nel Maine, quasi trent’anni dopo, nella cittadina dove in un piovoso giorni d’ottobre, accadde qualcosa di sconvolgente: un adolescente affetto da balbuzie regalò al fratello di sette anni, George, una barchetta di carta che, per errore, mentre George era intento a giocarci, cadde in uno scarico fognario. Mentre tentava di recuperarla, George vide spuntare dallo scarico un pagliaccio, che gli si presentò come Pennywise, il Clown Ballerino, la manifestazione fisica del male puro. La misteriosa entità indusse il bambino ad avvicinarsi con la proposta di restituirgli la barca, poi gli strappò un braccio a morsi e lo trascinò con sé nelle fogne.

Il nuovo capitolo continua con le vicende dei personaggi, l’afroamericano Mike in particolare, che riunisce in città gli amici del ‘Club dei Perdenti’ perché è sicuro che Pennywise sia tornato a colpire. Riaffrontare IT non sarà facile, ma sarà necessario, per sconfiggerlo definitivamente superando tutte le proprie paure.