Liverani: «niente scaramanzia, ma a Roma in porta ci sarà ancora Vigorito»

Domani, domenica 23 febbraio 2020, alle 18, arriva Roma - Lecce, partita valevole per la 25º giornata di campionato di Serie A.

Il Lecce ritrova la Roma, dopo un’andata non tanto fortunata per i giallorossi. La squadra di Liverani, infatti, dopo una partita giocata dignitosamente ha comunque trovato la sconfitta in casa per 1-0.  Ma ora è tutta un’altra storia: la Roma è reduce da tre sconfitte consecutive, mentre Lecce è in un momento d’oro, in quanto ha vinto le ultime tre gare di fila e, certamente, può approfittarne. 

Nei giorni scorsi è intervenuto il difensore del Lecce Marco Calderoni, che dopo un lungo stop, ha ritrovato la maglia da titolare nella scorsa gara contro la Spal (vinta dai giallorossi per 2-1). Queste le sue dichiarazioni: 

"Affronteremo la Roma, squadra tosta che non sta attraversando un bel periodo: e questo per noi è un campanello d'allarme ulteriore. Potrebbero avere maggiori pressioni rispetto a noi, ma dispongono di giocatori di livello, abituati a reggere situazioni particolari. Ci aspetta una gara di personalità e carattere: dovremo essere bravi a pressare i nostri avversari dai primi minuti"

E intanto la società di Via Col. Costadura è intervenuta chiedendo maggiore rispetto per i tifosi: il presidente del Lecce Saverio Sticchi Damiani, nella mixed zone dopo la gara vinta con la Spal, infatti, aveva dichiarato: “La società si farà sentire per quello che è possibile nell’ambito dell’Osservatorio e dei prefetti che non coinvolgono in nessun modo le società di calcio. Le società di calcio non hanno nessun potere; noi abbiamo scritto una lettera all’Osservatorio ma credo che in questo momento la linea dei tifosi del Lecce in trasferta è una linea dura…”Lettera che ha convinto l’Osservatorio sulle Manifestazioni Sportive che ha deciso di annullare le misure organizzative adottate con la Determinazione n.8 del 12 febbraio 2020. Sarà trasferta libera quindi per i tifosi salentini, che hanno sin da subito preso la palla al balzo, e in poche ore sono arrivati ad essere più di 1.000. 

Riguardo le probabili formazioni, il Lecce dovrà fare i conti con l’infortunio di Falco nell’ultima gara, che costerà all’attaccante circa un mese di stop e riabilitazione. Ancora out Farias.  

Queste, invece, sono le dichiarazioni di Liverani nella conferenza stampa di oggi: “Domani andiamo ad affrontare una squadra forte, che lotta per traguardi ambiziosi ed è per noi una partita impegnativa. Ci andiamo con le nostre certezze ed umiltà e la voglia di fare una partita gagliarda, vera, combattuta e di sostanza. Andiamo certamente ad affrontare una squadra che ha voglia di ripartire in campionato e sarebbe il più grosso errore da fare pensare di trovare una partita semplice che pagheremo ad altissimo prezzo. Dobbiamo giocare con l’umiltà, come abbiamo fatto a Napoli e in altre partite, difenderci quando dobbiamo difenderci e giocare a calcio quando c’è bisogno di farlo”. Riguardo agli infortunati, il mister Liverani fa un punto della situazione. “Saponata è praticamente guarito e già martedì sarà in gruppo, per quanto riguarda Babarar e Farias purtroppo nessuna data certa per il rientro. Nel reparto attaccante abbiamo solo Lapadula, è oggettivo, ma possiamo puntare sulla difesa e centrocampo. In porta credo che domenica giochi ancora Vigorito, ma comunque Gabriel è rientrato ed ha fatto una giocata piena durante le sedute di allenamenti”.

Ottica Fiorentina